18 giugno 2016 Beentouch

Suono: come cambia le nostre vite

Share
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

suono

Suono

Come le campane che suonano in città. Come il fruscio delle foglie in un bosco. Come una persona cara che pronuncia il nostro nome. Come un gattino che miagola in fondo alla strada. Come la parola di un altro essere umano.

Scopriamo il mondo con le immagini e coi suoni

Sì, soprattutto quando si è piccoli, si usa molto anche il tatto. Ma la prima mappa del mondo che ci circonda la costruiamo con ciò che vediamo e sentiamo. Spesso il senso della vista e dell’udito danno la sensazione di essere sempre attivi ed automatici fino a quando qualcosa non aumenta il nostro livello di attenzione.

I bambini sanno di essere con la propria mamma grazie si suoni che riconoscono inconfondibilmente e che infondono in loro calma e tranquillità. Alcuni animali (abbiamo parlato della comunicazione nel regno animale) come i gatti e i pipistrelli fanno un uso intenso dei suoni (i primi riescono a sentire uno spettro di frequenze molto ampio, mentre la percezione dello spazio nei secondi avviene esclusivamente grazie ai suoni, che fanno da radar).

Il ruolo dei suoni nella comunicazione

Attraverso il suono passa molto della comunicazione tra le persone. La stessa frase può essere detta con molti toni diversi per esprimere intenzioni e sensazioni diverse, così come anche il volume può modificarsi al cambiare del messaggio. L’intensità di un’emozione passa da uno strumento fondamentale: la voce e come la moduliamo. Può anche essere un mezzo per farsi sentire da lontano…

…e a distanza. Il mezzo che oggi consente a tutti di stare in contatto (i telefoni, i computer, Beentouch…) altro non fa che creare un ponte tra le persone tramite la loro voce.

I suoni ci trasportano in altri luoghi

Chi non ha mai cercato di sentire il mare portando una conchiglia all’orecchio? O chi, durante una lunga passeggiata non si lascia trasportare in mille luoghi diversi dalla musica che ascolta non cuffietta?

Il potere, neanche tanto nascosto, che il suono ha nelle nostre vite è quello di arricchire ogni momento.

Sono nella nostra testa.

Anche chi è ipoudente o non udente ha un suo senso del suono. In questo modo diventa un concetto più elevato, di percezione umana della realtà e delle emozioni, la cui potenza e meraviglia non può essere ridotta da nessuno al mondo.

A tal proposito, è bellissimo per noi lavorare al nostro servizio di videochiamate: sono uno strumento che permette alle persone sorde di rimanere in contatto e comunicare visivamente attraverso la lingua dei segni.

La prossima volta che un suono vi colpisce, dategli attenzione e custoditelo preziosamente. Sia esso un guizzo d’emozione o un suono reale.

 

 


Share
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Tagged: , , ,