10 Gennaio 2016 Beentouch

La fiera dell’elettronica 2016 e le novità più rilevanti – Parte 2

Share
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

CES2016

Come ogni anno, pochi giorni fa è iniziata a Las Vegas la fiera globale dell’elettronica di consumo, che fa da vetrina alle aziende produttrici di dispositivi tecnologici di mostrare delle anteprime, e talvolta dei prodotti finiti, di ciò che verrà commercializzato durante l’anno. L’edizione 2016 è terminata due giorni fa, mentre proseguono mostre e incontri post-fiera. Ha contato un milione e duecentomila visitatori da tutto il mondo. I temi sono stati molteplici: dagli accessori per le smart home ed elettrodomestici connessi ai droni con videocamere con risoluzioni prima proibitive per questi dispositivi.

Si sono viste tante proposte anche per quanto riguarda la mobilità elettrica e sostenibile, e conferenze delle più grandi aziende che guidano il settore riguardo il prossimo futuro. Molto si è visto nel settore della smart home, con frigoriferi connessi alla rete, con un’app sullo smartphone che permette di vederne il contenuto attraverso una telecamera senza aprire fisicamente l’elettrodomestico risparmiando energia e mantenendo gli alimenti. Così come impianti di sorveglianza da apporre sulla porta di casa che autorizzano l’apertura o meno della serratura tramite riconoscimento del volto.

Anche i droni sono stati al centro dell’attenzione con nuovi modelli con una maggiore durata in volo e migliore qualità delle riprese aeree grazie a telecamere con risoluzione maggiore. Le dimostrazioni sulle auto a guida autonoma hanno raggiunto livelli di affidabilità più concreti che fanno credere in questa tecnologia, e nelle possibilità che si aprono in termini di produttività e/o tempo libero di cui è possibile usufruire mentre la propria auto è intenta a guidarsi da sola.

Ma cosa ci ha colpito di più?

Oltre ai modelli di ultima generazione di smartphone, caratterizzati in questa edizione soprattutto da maggiore autonomia, processori più performanti e prezzi più accessibili, tante innovazioni correlate fanno pensare a diversi scenari per quest’anno.

LG ha presentato un display pieghevole pronto alla commercializzazione. Somiglia ad un foglio, ed il modello portato in fiera è un 18″ pieghevole in tutte le direzioni ed arrotolabile su sé stesso. Potrebbe portare un display in luoghi dove sarebbe solitamente difficile (angoli o spazi angusti) e permettere di mostrare informazioni o media in situazioni diverse.

LG-Curved

Il 2016 si prepara ad essere l’anno delle riprese a 360° anche non professionali. Youtube è pronto da tempo ad ospitare il formato, e diversi produttori come Nikon hanno presentato le loro versioni di videocamere portatili compatibili in questa fiera. Il video a 360° costituiscono un formato multimediale relativamente nuovo che amplia la quantità di spazio catturata in una foto panoramica o un video turistico, e ne aumenta l’interazione.

Proposta interessante da parte di Movi è una telecamera che registra con risoluzione 4k ed ha un algoritmo che individua le scene più interessanti. Pur essendo fissa riesce, grazie alla gestione automatica delle inquadrature, ad enfatizzare il dettaglio di una scena o seguire uno dei due partecipanti ad un dibattito tramite zoom ed individuazione di aree diverse. Pensiamo che possa essere molto utile per una videoconferenza o una riunione in remoto!

Telecamere all’avanguardia alla portata di tutti e video a 360° sono anche componenti della realtà virtuale. Il noto produttore Oculus ha presentato il modello che verrà reso disponibile al pubblico quest’anno e che renderà possibile intrattenersi con una esperienza di realtà virtuale di alto livello. Seguiamo molto il settore, perché realtà virtuale non significa solo ciò che conosciamo adesso come consumo di media o videogame, ma può essere molto di più, anche nel settore delle telecomunicazioni!
Tra i vari angoli dell’esposizione sfrecciavano robot a metà tra un segway e un robot auto-stabilizzato con annesso schermo e videocamera: permettono la “telepresenza” ad una persona che può quindi comunicare trovandosi roboticamente sul luogo.

In generale, e nella moltitudine dei nuovi prodotti presentati, come tutte le fiere annuali dell’elettronica, il #CES2016 ha portato la prima ventata di innovazione tecnologica di quello che si preannuncia essere un anno che stupirà su più fronti.


Share
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Tagged: , , , ,