6 Febbraio 2016 Beentouch

Come funziona la gestione della memoria di Android

Share
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Le app ottimizzate funzionano bene su Android

Android è un sistema operativo molto diffuso

Circa il 54% dei dispositivi mobili è infatti alimentato da Android (il resto è composto da iOS ed in parte da Windows Phone). Similmente a quanto avviene per sistemi operativi per PC, vi è la tendenza ad usare metodi che possano “aiutare” il dispositivo a funzionare più fluidamente.

Da questo articolo di TuttoAndroid emerge che tra le app più utilizzate nel 2015 risultano quelle che promettono di liberare la memoria con un tocco per rendere lo smartphone più veloce.

Questo sistema operativo gestisce la memoria autonomamente, soprattutto con le app ottimizzate

In realtà Android è progettato fin dall’inizio per gestre i processi ed i file che “intasano la memoria” in maniera ottimale a seconda delle app in esecuzione e dello stato del dispositivo. Queste app risultano essere superflue anche perché non hanno i permessi per intervenire sui file di sistema che governano il funzionamento del dispositivo. Ciò che fanno è terminare i processi rendendo temporaneamente libera la memoria che verrà nuovamente occupata dai processi, che ripartiranno per far funzionare le app che utilizziamo, secondo il normale funzionamento del sistema operativo.

Un metodo molto più efficace per dare una rinfrescata alla memoria del proprio smartphone o tablet è questo:

Impostazioni -> applicazioni -> cancellare la cache

Inoltre, le app ed i widget che affermano di liberare memoria restano in esecuzione in background consumando memoria e batteria nel tentativo di monitorare tutte le altre app.

Intervenendo, poi, sui processi in esecuzione, limitano le funzionalità di alcune app che necessitano di dover svolgere delle operazioni per poterci essere utili. Questo fa sì che il sistema diventi leggermente più instabile, perché vengono a mancare dei dati necessari alle app che utilizziamo tutti i giorni.

Beentouch è sviluppata secondo le linee guida del sistema operativo Android in modo da avere il minore impatto possibile sulla memoria e sulla batteria del dispositivo, pur garantendo elevate prestazioni durante il suo utilizzo. Se vuoi saperne di più leggi le nostre Domande Frequenti.

Beentouch si inserisce in maniera ottimale nell’utilizzo di ogni giorno del tuo dispositivo Android! Hai già scaricato l’app? È disponibile gratuitamente a questo link.


Share
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Tagged: , , ,