15 Giugno 2016 Beentouch

L’allegria è la principale fonte di benessere

Share
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il volto dell'allegria

Emozioni positive: incidono nel nostro stato d’animo?

C’è una cosa che come esseri umani sappiamo bene: le emozioni governano quasi ogni aspetto della nostra vita. Quelle positive sono sicuramente quelle che rendono tutto migliore.

“Quando ti senti giù basta un istante per cambiare la situazione. Chiama un amico, ascolta un bel brano musicale o canta qualcosa, già questo modificherà le tue emozioni […] Pensa a qualcosa di bello, conservalo nella mente e non lasciare spazio a nient’altro. Parlane con tutti.”
Sensazioni positive come l’allegria, la gioia e la gratitudine sono molto importanti perché aumentano il benessere e migliorano la salute. Rafforzando e coltivando tali emozioni si riuscirà a migliorare l’umore e il comportamento nella vita sociale. Sì perché generano uno stato di benessere intenso e prolungato che finiamo per tenere stretto.

L’allegria

È un’emozione forte, un sentimento gioioso che si evidenzia negli atti e nell’aspetto trasformandosi in una vivacità incontrollabile.

L’allegria, rispetto ai suoi sinonimi, ha una connotazione inconfondibile: si può essere felici senza darlo a vedere ma, se una persona è allegra, non puoi non notarla. Quest’ultima si muove rapida, cammina quasi saltellando, dentro ha un senso di serenità, nutre sentimenti positivi ed il suo sguardo è radioso. Una persona allegra è totalmente pervasa dal suo sentimento.

Sharing is caring (condividere significa prendersi cura)

Ed è perfettamente vero nel caso dell’allegria! La cosa più bella è che è automatico: quando si è allegri si inondano le persone attorno a noi di energia pulita che… spesso li aiuterà ad affrontare meglio gli eventuali problemi che dovessero avere.

Si moltiplica. Quando si è allegri insieme ad un gruppo di persone come gli amici, la famiglia o i colleghi diventa tutto più bello e il tempo scorre più velocemente.

Salta!
Avete mai pensato a quanto sarebbe bello se tutti potessimo condividere quei saltelli e quello sguardo radioso con qualcuno a noi caro dall’altra parte del mondo? Del resto, quant’è contagiosa l’allegria? E quant’è naturale sentire il bisogno di condividerla con gli altri accanto a noi?


Share
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Tagged: , ,